Mance in Thailandia: quanto dare ed a chi

Trick & Tips
Share

Sui soldi c’è sempre da discutere, specie sul web. Da quanto sia il giusto prezzo per un determinato prodotto o servizio, di come cambino i prezzi nel corso degli anni e anche di come gestire il discorso delle mance in Thailandia. Qualcuno ha detto (non mi ricordo chi) che “contare i soldi è matematica ma spenderli è filosofia”. La gestione delle mance rientra nella parte filosofica della questione. Oggi vorrei dare quelle che sono le linee guida che io personalmente adotto per la questione delle mance in Thailandia. Dai tassisti ai ristoranti senza dimenticare il discorso gnocca!

I più superficiali potrebbe velocemente liquidare la questione sapendo che la mancia andrebbe data a prescindere mentre in realtà la cosa è un po’ diversa. Lasciare la mancia in Asia è una cosa meno comune di quello che si pensi. In Thailandia il dare la mancia è diventato man mano più popolare all’aumentare dell’afflusso turistico nel paese. Se per gli stranieri, specie occidentali, dare una mancia è la normalità per i thai invece non è detto che sia così. Di base, spesso e volentieri, si limitano ad arrotondare per ricevere meno monetine di resto.

Alcune attività invece includono la mancia direttamente nel conto, tipico dei servizi di ristorazione in Asia, sotto la voce “service charge”. Sicuramente avrai notato delle volte dei prezzi esposti fuori a delle attività di ristorazione riportare la dicitura ++ vicino al prezzo esposto. Uno dei due segni di addizione indica proprio la mancia (service charge) che può pesare sul conto anche fino al 10%. L’altro + indica invece l’IVA (in Thailandia il 7%). Se vedi questa indicazione sul conto sappi che potresti tranquillamente non lasciare una ulteriore mancia sul tavolo ma è uso comune lasciare comunque qualcosa per comunicare che tutto è stato di tuo gradimento.

Visto che invece in altre occasioni la mancia non è prevista, per alcune fasce di persone può essere una cosa inaspettata e ovviamente gradita.

Un’altra cosa da ricordare è che la maggior parte degli stranieri che vengono in Thailandia sono turisti. Di solito, come turista, potresti decidere di elargire mance un po’ più del solito. Quando sei in vacanza in un paese straniero apprezzerai un buon servizio un po’ di più. Ti fa sentire più a tuo agio da quando sei lontano da casa.

Ecco comunque nello specifico come mi comporto io e come consiglio di fare, a chi mi chiede informazioni sulla questione mance in Thailandia.

Mance ai tassisti

I driver sono importanti per portarti rapidamente e in sicurezza alla tua destinazione. Cerco sempre di dare la mancia al conducente se fa un buon lavoro. Per esempio, se l’autista mi aiuta con la valigia, o mi porta all’aeroporto in tempo, sarò più incline a lasciare una mancia.

Di base divido i tassisti in queste categorie:

  • Autista nella media, fa il suo lavoro senza problemi, non tenta di vendermi qualcosa (tour, massaggi, pasti nei ristoranti o quello che sia), se di base parla il giusto risultando amichevole ma non invadente, allora arrotondo il conto sul tassamentro in modo da lasciare tra i 20 ed i 50 baht. Per esempio se il tassametro segna 78 (corsa medio breve dentro Bangkok) lascio 100 Se segna 265 (tratta aeroporto – centro con poco traffico) arrotondo a 300.
  • Se l’autista invece prova a fregarmi, allunga il percorso, mi lascia in un punto diverso da quello concordato adducendo la scusa del traffico, vuole vendermi qualcosa (questo pero’ ultimamente non me lo fanno più, sarà perchè gli dico in thai dove voglio andare ed altre frasi di circostanza) allora semplicemente non lascio la mancia se non proprio arrotondare di 2 o 3 baht per evitare che mi riempiano di spiccioli.

Per tua informazione: non prendo, e consiglio di fare altrettanto, tuk tuk in quanto li ritengo tutti trappole per turisti. Ai mototaxi non lascio mance visto che li uso solo per effettuare tratte molto brevi.

Mance a bar, ristoranti e alberghi

Qui dipende in realtà dal tipo di posto in cui mi trovo e dal tipo di servizio ricevuto. Se il posto è carino, il servizio buono, di solito non nego mai una giusta mancia. Di sicuro però non lascio la mancia solo perché un posto è elegante o alla moda. A volte i luoghi più “esclusivi” forniscono un cattivo servizio e meno amichevole di quello che ci si aspetterebbe. Ecco in base al posto dove mi trovo come mi comporto.

Skybar, rooftop e simili

Di solito questi posti sono già di per se più costosi (alcuni decisamente overpriced) e aggiungeranno inoltre un service charge al conto. In queste situazioni non metto alcuna mancia nella custodia in similpelle dove mettono lo scontrino perchè di fatto è già incluso in un conto che sarebbe salato anche senza il service charge.

Ristoranti, pub, birrerie e simili (non rooftop)

Qui ci sono posti di ogni risma, dai posti più modesti dove mangiare thai, ai pub stile anglosassone con maxischermi per vedere gli eventi sportivi fino a ristoranti famosi ed alla moda dove la cucina può essere sia locale che internazionale o di specifica di una nazione. Di base se il cibo mi è piaciuto, il servizio è stato veloce ed il posto mi è sembrato curato e organizzato allora lascio una mancia tra il 5 ed il 10% del totale.

Fai attenzione: nel caso non lasci nulla stai comunicando che non sei stato sodisfatto del servizio o del cibo servito, o entrambe le cose, questo seppur sia un giudizio severo non è considerato offensivo. Se decidi di lasciare invece una mancia evita di lasciare solo delle monete ma metti almeno una banconota e delle monete. Le monete da sole sono considerate un gesto sprezzante e poco rispettoso. Quasi il voler dire al personale in sala che sono degni solo di una piccola elemosina.

Beer bar

Nei beer bar siamo già direttamente nel discorso gnocca. Ora non è detto che si vada in questi posti per barfinare una delle ragazze disponibili ma potrebbe essere piacevole averne una al tavolo che fa un po’ di ammicante compagnia. In genere qui lascio la mancia se il personale non è troppo stressante, cosa che talvolta purtroppo succede. Personalmente per stressante intendo essere “pushy”, per esempio nel chiedermi se voglio un altro drink prima ancora che io abbia finito quello che ho davanti o se vogliono piazzarmi a forza una ragazza che dicono loro al tavolo. Mi piacciono i beer bar perchè posso scegliere se avere o meno una ragazza al fianco, se questa scelta mi viene quasi imposta allora semplicemente pago il conto senza lasciare un baht aggiuntivo.

Se il bar invece ha un ambiente rilassato, le ragazze sono amichevoli ma non stressanti e magari c’è anche un biliardo o degli schermi allora lasciare una mancia di una o più banconote da 20 (dipende dal totale) non è un problema e lo faccio con piacere.

Go-Go Bars

Il discorso mancie qui è simile ai beer bar. Se il posto è ben progettato, confortevole, ha un buon servizio e personale cordiale e soprattutto se non sono troppo invadenti per le consumazioni, allora la mancia la lascio.

Mance al personale degli hotel

Personalmente ritengo che le cameriere ai piani meritano una mancia quando fanno un buon lavoro di pulizia della stanza. Il  lavorano negli hotel e resort è generalmente molto intenso con il risultato che sono loro una delle parti più responsabili per farti sentire a tuo agio nell’hotel dove stai passando la vacanza. Per questo motivo il loro lavoro non dovrebbe passare inosservato.

Un altro aspetto positivo è che una volta che gli dai una mancia, di solito vanno ben oltre per assicurarsi che la tua stanza sia sempre pulita e riassettata negli orari giusti per te. Sono persone che si possono rilevare molto utili in caso di richieste di asciugamani extra, spazzolini da denti, ecc.

Per la mancia al personale degli hotel in Thailandia mi regolo in questa maniera:

20-40 Baht al giorno (a seconda del livello di servizio e della gentilezza della cameriera)
Se la mia stanza viene pulita a malapena e non viene rifornita correttamente ovviamente non darò alcuna mancia.

Mance nei massaggi (quelli seri)

Come il personale ai piani negli hotel, le ragazze che lavorano in questi negozi di massaggi di solito lavorano sodo. E ad essere onesti, i prezzi in Tailandia per i massaggi sono decisamente economici.

Sto parlando dei numerosi negozi e centri specializzati che offrono massaggi seri sia che siano i foot massage che i massaggi thai tradizionali. La massaggiatrici non guadagnano molto dalla loro prestazione. Ricevono solo una parte del prezzo che paghi al negozio e credimi che è meno di quello che pensi. Tuttavia per poter offrire un massaggio tradizionale che sia rilassante ed efficace la massaggiatrice deve avere sia un percorso di studi che una certa esperienza alle spalle, da questo ne deriva che la professionalità espressa per un massaggio ben fatto è sempre molto elevata.

Se ritengo che il servizio sia stato buono, la massaggiatrice amichevole ed il posto non è una catapecchia cadente e di dubbia igiene allora lascio la mancia, direttamente nelle mani della persona che mi ha fatto il massaggio.

Per un normale foot massage, che in genere costa tra i 150 ed i 300 baht, do una mancia tra i 50 ed i 100 baht. Per un massaggio thai tradizionale, senza il discorso sesso (a quello ci arrivo tra poco) che come prezzo medio in un posto normale costa tra i 500 ed i 700 baht per 2 ore allora, nel caso la mancia sia meritata, lascio tra i 100 ed i 200 thb.

Fai attenzione: la Thailandia ha una lunga tradizione in fatto di massaggi. Se cerchi un massaggio thai tradizionale, ben fatto, serio e soprattutto in modo che non facciano manovre strane o azzardate, magari causandoti pure un danno, devi andare nei posti seri. Con questo aggettivo intendo posti dove sai per certo che non ci sarà nessuna proposta di tipo sessuale. I numerosi massage shop, come per esempio quelli in Sukhumvit 20, 22, 24 o 26, sono in realtà bordellini truccati da massaggi per via di questioni di licenze e regolamentazioni. Non che non siano posti rilassanti (anzi tutt’altro) ma in genere si va li perché quello che si cerca non è certo un massaggio thai tradizionale…

Oil massage, body massage o altri massaggi speciali

Come appena detto in questi posti difficilmente si va per la qualità del massaggio ed anche le addette preposte non sono certo la quintessenza dell’arte del massaggio. Se sei in uno di questi bordellini sai bene cosa stai cercando e lo sanno anche loro. Il focus è quindi sulla prestazione, il massaggio è solo una “melina introduttiva”.

Come regolarsi in questo caso? In un teen massage a Bangkok il prezzo medio per 2 ore full service (uso sempre il parametro delle 2 ore per fare i paragoni tra i posti) è tra i 2500 ed i 3000 baht. Il prezzo puo’ essere decisamente più alto, ed il tempo spesso inferiore, se scegli uno dei grandi soapy massage della Ratchada Road.

In tutti i casi per quanto mi riguarda lascio la mancia solo se il posto mi da la sensazione di pulizia, può anche non essere nuovo ma comunque se non sembra trascurato per me va bene, e se ovviamente la prestazione è stata di mio gradimento. Da anni ho messo un tetto massimo di 500 THB per queste occasioni. Una massaggiatrice per guadagnarsi i 500 baht non deve aver fatto storie, non deve andare di corsa, deve essere disponibile al multishot (qui dipende anche dalla politica del negozio) e soprattutto non mi deve chiedere anticipatamente se le lascerò la mancia. Mi è capitato comunque raramente di lasciare i 500 baht, in genere poi la maggior parte delle volte sento che la cifra giusta che si sono guadagnate è sui 300 baht.

Anche in questo caso la mancia la elargisco direttamente nelle mani della ragazza una volta finita la prestazione nel momento in cui sto uscendo (in genere le ragazze accomapagnano il cliente fino alla porta).

Blowjob bar, massaggi happy ending  e simili

Qui gli importi sono più contenuti, per esempio la forbice per un pompino in un blowjob bar di Bangkok va dai 700 ai 1300 baht. Se il servizio è stato come un uomo si aspetta allora 200 o 300 baht sono la cifra che ritengo giusta. Se non lo è stato non lascio nulla. Stesso dicasi per gli pseudo massagge shop che provano a darsi un tono ma poi alla fine, una volta che siete con la massaggiatrice dietro la tenda che vi separa da altri clienti e che vi fa capire chiaramente che potrebbe andare oltre per un extra da concordare, difficilmente lascio piu’ di 200 o 300 baht di mancia se il servizio è stato di mio gradimento.

Mance in Thailandia: qualche pensiero a margine

Quello che ti ho esposto è di fatto il mio personale comportamento che, dopo anni passati qui, ritengo essere quello più adatto. Rimangono pur sempre dei consigli, tu regolati come preferisci. Molti danno di più, molti non danno nulla per principio. Dipende davvero dai tuoi standard e da come ti piace mostrare il tuo apprezzamento per un buon servizio.

Una buona regola generale è questa: se ti senti felice e soddisfatto allora è bello lasciare una mancia seppur non enorme. Ma ricorda quello che ho detto, la mancia non è sempre prevista qui allo stesso modo in cui è in altri paesi.

Share Button

Author: SexyBangkok

Dal 2011 dalle colonne di Gnoccatravels e da questo sito, SexyBangkok racconta e descrive la Bangkok della nightlife, della gnocca e dei peggiori posti dove va ad intrufolarsi....

Comment (1)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *