Sesso in Thailandia per principianti (e non solo)

Trick & Tips

La prima volta che ho messo piede in Thailandia non c’erano così tante informazioni reperibili sul web come oggi, tantomeno in lingua italiana. Quello che sarebbe successivamente diventato il Forum Gnoccatravels era all’epoca solo un blog amatoriale semiabbandonato parcheggiato su uno spazio web gratuito. Conteneva un solo un articolo sulla Thailandia, nello specifico era proprio su Bangkok, da cui si potevano ricavare solo alcuni consigli ed indirizzi dove andare.

Ero già stato in un paio di megalopoli asiatiche ma l’impatto con Bangkok fu comunque devastante. Oltre al traffico, al rumore, al caos ed all’ambiente in genere era praticamente impossibile non rimanere colpiti dalla enorme offerta sessuale e dalla facilità di accesso alla stessa. Una delle rare volte in cui la semplicità di accesso si trasforma nell’effetto contrario: quella che in comunicazione viene chiamata paralisi da opzione. Troppe scelte che rimbabiscono, troppe modalità, troppo di tutto tanto da mandare in blocco la capacità di scelta di chi è appena arrivato, come lo ero io all’epoca.

Visto che so essere tuttora il problema di molti, oggi tento di scrivere la guida che vorrei avere avuto quando io sono arrivato qui. Se mi leggi è facile anche presumere che non vieni in Thailandia solo per visitare le spiagge, i templi e mangiare cibo piccante, ma anche per divertirti e fare sesso con ragazze thailandesi giovani e attraenti. Cerco di mettere un po’ di ordine nella scelta che si può avere tra i posti dove incontrare della gnocca thailandese in modalità pay for play (a parte il caso del dating on line) in modo che ognuno possa scegliere il suo di approccio preferito o il luogo dove si trova più a suo agio.

Oltre alla guida ai posti metto anche una piccola sezione sulle domande che più spesso mi sono sentito rivolgere negli anni in modo da fugare ogni dubbio ulteriore! Buona lettura!

Beer bar

I beer bar sono probabilmente primo approccio di molti neofiti e di sicuro anche uno dei più popolari tra chi invece è già pratico della situazione per coloro che vogliono incontrare ragazze locali dedite al mestiere più antico del mondo.

Di fatto i beer bar non sembrano nemmeno essere effettivamente dei locali a luci rosse anche se le ragazze sono ovviamente tutte prostitute (tranne di solito le cameriere). Quello che in genere si aprrezza dei beer bar è proprio l’atmosfera così rilassata e l’approccio facile dove di fatto non hai bisogno di impegnarti in nulla. Tra l’altro potresti semplicemente sederti lì, rimirare la scena attorno a te e bere la tua birra.

Come funzionano: entri nel bar, siedi da qualche parte e ordina il tuo drink. Se ti piace una delle ragazze del bar, puoi chiamarla, chiacchierare con lei e invitarla a bere qualcosa con te offrendole un di quelli che sia chiamano lady drink. Puoi giocare a biliardo con lei, guardare qualche evento sportivo in diretta TV (questi bar sono spesso dotati di schermi sontonizzati su canali sportivi) o semplicemente fare due chiacchiere con la ragazza.

Le ragazze che lavorano nei beer bar in genere sono quelle un poco più propense per la GFE (girlfriend experience) perché non sembrano come le tipiche prostitute. Se una di queste ragazze ti piace puoi decidere di pagare il famigerato barfine e portarla via con te presso il tuo hotel per passarci qualche ora in maggiore intimità (leggasi fare del sesso). Ovviamente è preferibile chiedere alla ragazza prima di portarla via quanti soldi vorrebbe avere per godere della sua compagnia privata.

Prezzi: una birra costa solitamente 80-120 Baht, liquori di circa 120-160 Baht. I ladydrink costano sui 150 o 160 Baht, e il prezzo medio per il barfine è di 600 0 700 Baht, in alcune localita’ tipo Pattaya potrebbe essere meno mentre difficilmente sarà meno di questa cifra a Bangkok. Il prezzo della prestazione sessuale per la ragazza di un beer bar dovrebbe essere non più di 2.000 Baht per uno short time e non più di 3.000 Baht per un long time (se non sai le differenze fra queste due modalità leggi questo articolo in proposito).

Rapporto qualità / prezzo: 7/10
Divertimento: 7/10

Go Go Bars

I go go bar sono la più grande “attrazione turistica” in in fatto di prostituzione in Thailandia. Con la quasi totalità di coloro, per non dire direttamente tutti, di chi nel corso degli anni è venuto a trovarmi qui a Bangkok siamo stati in qualche gogo bar.

Il fascino scuro e peccaminoso di cui sono ammantati questi posti è indiscutibile, per chi è alle prime volte ha quasi la sensazione di essere finito in una scena di qualche film e potrebbe effettivamente essere così.

Come funzionano: in realtà è molto simile rispetto i beer bar che ho appena descritto qui sopra. Di nuovo entri e sarai accompagnato al tuo posto da una cameriera. Ordina qualcosa da bere e poi guarda le ragazze che ballano e si dimenano sul palco. Ora non tutti i bar hanno ragazze nude, anzi a ben vedere sono ben pochi che offrono questo interessante punto di vista, la maggior delle ragazze in realtà indossa bikini o altri striminziti abiti sexy. Di nuovo puoi offrire dei ladydrink alle ragazze, e anche portarle fuori per fare sesso nel tuo hotel. Se accetti che una ragazza si sieda vicino a te è d’obbligo che tu le offra da bere, altrimenti se ne andrà di sua spontanea volontà. Questo investimento in fatto di ladydrink ti permette però di guardare da molto vicino la ragazza e di parlarci per capire se può essere davvero interessante portarsela via per qualche ora o per tutta la notte (vengono offerte le opzioni short e long anche qui come nei beer bar).

Prezzi: è tutto decisamente più costoso che nei beer bar, perché le ragazze dei go go dovrebbero essere più attraenti. Aspettati di pagare tra 150-180 Baht per le tue birre e 180-220 Baht per i ladydrink. Il barfine viaggia tra i 700 ed i 1000 baht mentre è (purtroppo) normale che la ragazza chieda  3.000 Baht per uno short o 5.000 Baht per un long. A volte i prezzi della prestazione sessuale sono negoziabili nell’ordine dei 500 baht ma non di più. Questi posti nel corso degli anni sono quelli dove i prezzi hanno subito i rialzi più decisi in assoluto, direi che si sono proprio impennati in maniera quasi del tutto ingiustificata.

Rapporto qualità / prezzo: 5/10
Divertimento: 9/10

Discoteche

Le disco sono luoghi ideali se si desidera combinare grandi serate e belle gnocche.

Il vantaggio qui è che le ragazze non sono direttamente dipendenti del locale, quindi non dovrai pagare obbligatoriamente per i ladydrink e non ci sarà neanche il fastidioso barfine da pagare come nei gogo o nei beer bar. In Thailandia si trovano sia disco di un certo livello, con dress cose e selezione all’ingresso che posti un po’ “ruspanti” specie nelle città meno frequentate dal turismo di massa!

Come funziona: in genere si possono trovare 3 tipi di ragazze nelle discoteche in Thailandia: prostitute freelance (più o meno abituali), ragazze normali che vogliono trovare un nuovo fidanzato/sponsor o ragazze che hanno già un fidanzato e / o non sono interessate agli stranieri (le puoi facilmente individuare li osservando quei gruppi di amici seduti su un tavolo, condividendo una bottiglia di whisky e non guardandoti neanche una volta). A volte la differenza che passa tra una che sta lavorando ed una cosidetta “normale” potrebbero non essere così netta inducendo anche in errori di valutazione o figure poco eleganti. La prima differenza la fa comunque il posto, ovvero quelle che sono le disco prelavamente frequentate da sex worker sono ben elencate in internet per un po’ tutte le località thailandesi. Da questo se ne deduce che se stai per esempio andando all’Insanity di Bangkok, all’Illuzion di Phuket o all’Insomnia di Pattaya, aspettati di trovare SOLO ragazze a gettone mentre, per esempio, nelle disco della zona RCA della capitale la differenza potrebbe non essere così palpabile ed il numero di professioniste del sesso decisamente esiguo.

Nel caso sei nel dilemma diventa una buona idea fare delle domande non proprio dirette ma che possono fornire indizi. Per esempio “Vieni spesso qui?” o “Dove lavori?” o  ancora “Sei una studentessa?”. Tira tu le conclusioni se una che dice di avere un lavoro regolare ma che poi viene più volte la settimana in discoteca quanto può essere credibile.

Prezzi: Nelle disco in Thailandia il tutto si gioca sui tavoli, per averne uno devi acquistare una bottiglia. I prezzi delle bevute singole, come le birre non sono del tutto economici e se sei abituato a ingurgitare alcool velocemente allora la bottiglia è decisamente la scelta piu’ conveniente a maggior ragione se sei con 3 o 4 amici. Sono sempre proposte diversi tipi di bottiglie dal thai whisky, più economico come il Blend o il Sang Som, al whisky Jhonny Walker oppure a etichette di vodka di tendenza come Belvedere e Grey Goose.

Per quanto riguarda il pagamento di una prostituta in un club tra i 1.500 ed i 2.500 Baht è un prezzo equo, ma spesso le ragazze più giovani o più attraenti nei club di Bangkok, Phuket o Pattaya possono chiedere dai 3.000 in su. Anche in questo caso un po’ di negoziazione è ammessa in questo strano gioco delle parti ma non esagerare altrimenti passi veramente dalla parte del morto di fame. Ti aggiungo anche un consiglio: se ricevi una proposta molto esosa dalla ragazza questo è sintomo di una di queste cose: o che non vuole venire con te oppure che ti ha preso per un pollo (nel peggiore dei casi di entrambe le cose).

Rapporto qualità / prezzo: 7/10
Divertimento: 8/10

Massaggi Happy Ending

Per un sacco di persone che ho conosciuto nel corso degli anni quella nei massaggi è stato il primo approccio con il mondo a luci rosse della Thailandia. Perché? Probabilmente poiché a tutti piace provare un massaggio per 400 o 500 baht e vedere cosa succede e se la ragazza offre anche altri tipi di servizi, allora è grandioso, e se no, almeno hai un bel massaggio per un prezzo decente.

Come funziona: cammini per l’area turistica in una qualsiasi città tu sia. Se vedi le ragazze che indossano vestiti insoliti e sexy (come magliette strette, gonne corte) o ti urlano cose come “hellooo! welcome massaggeee” “(le normali massaggiatrici non lo fanno, non siedono nemmeno all’esterno per chiamare i clienti), quindi si può essere certi che offriranno un happy ending.

Se ti piace una massaggiatrice particolare, sceglila pure anche se è stata una differente a chiamarti. La formula più gettonata è senz’altro il massaggio con l’olio perché renderà il lieto fine più piacevole rispetto al massaggio thailandese senza olio. Seguila nella sala massaggi (spesso è una grande stanza con lettini da massaggio divisi da tende). Togliti i vestiti, stenditi a pancia in giù e lascia che inizi il massaggio. Di solito, a circa la metà del trattamento, dopo che avrai cambiato posizione e lei ti ha massaggiato le gambe ti chiederà, in un inglese più o meno comprensibile o aiutandosi con qualche gesto esplicito, se vuoi un massaggio anche in mezzo alle gambe puntando il tuo uccello. Alcuni di questi negozi hanno docce sul posto che è possibile utilizzare gratuitamente dopo la sessione.

Prezzi: Un massaggio con olio costa solitamente 400/500 Baht ma puoi trovarlo anche a meno nei posti ad alta concentrazione di negozi come Pattaya. Per la dicitura happy ending in genere si considera l’HJ, hand job… la sega insomma… e per questo tipo di “finale a sorpresa” il prezzo giusto da pagare (oltre a quello pattuito per il massaggio), è di 500 Baht. Spesso oltre al lavoro di falegnameria si può avere di più come una bella lucidatura o direttamente un servizio completo, il prezzo aumenta ma evita di dare più di 1000/1500 baht per il servizio completo.

Rapporto qualità / prezzo: 7/10
Divertimento: 6/10

Teen massage

Questo tipo di massaggi sono la perfetta sintesi tra quelli che ho appena descritto ed i soapy massage che descrivo più avanti. Parliamoci chiaro: chiamarli massaggi è un eufemismo si tratta di bordellini giusto un po’ truccati da posto simil serio. Se cerchi un vero e ben fatto massaggio thailandese non sono i posti da frequentare. Se cerchi un ambiente non esagaratamente lussuoso e con ragazze mediamente carine allora fanno al tuo caso.

Come funziona: in genere si tratta di piccoli negozi, in molti dall’esterno non si riesce a vedere all’interno (motivo per cui sono anche chiamati Blind Massage). L’esterno tuttavia può essere ammiccante sia con il nome che da alcuni particolari dell’insegna o sulla porta. In tutti i casi ti basta entrare e una efficiente addetta ti mostrerà le opzioni disponibili che possono essere anche molte, delle volte decisamente troppe. Se sei indeciso e se non sei pratico segui il mio consiglio: scegli l’oil massagge per 90 o 120 minuti, va benissimo la stanza base con la doccia. Lascia perdere opzioni tipo aroma o altra roba. Scelto quindi il tuo trattamento in genere o ti viene dato una sorta di catalogo con le schede delle ragazze oppure te le mostrano direttamente di fronte a te. Se ti danno il catalogo chiudilo e digli di farle uscire. Scegli quella che ti piace, magari segui qualcuno di questi consigli.

Una volta effettuata la scelta segui la ragazza nella stanza e rilassati…

Prezzi: questo tipo di locali viggiano tutti su prezzi simili, una sorta di cartello per evitare di farsi una guerra sanguinosa ta loro a colpi di 100 baht. In genere come parametro di riferimento puoi considerare che 2 ore all inclusive (pompino + trombata) sono sui 1900-2300 baht per 90 minuti e 2300-2700 baht per 2 ore. In molto posti trovi opzioni anche da un ora o addirittura 40 minuti ma tu come riferiemento usa i prezzi che ti ho dato per capire se sei capitato o meno in un posto un po’ troppo costoso.

Rapporto qualità / prezzo: 8/10
Divertimento: 6/10

Soapy Massage

Il posto più discreto per fare sesso in Thailandia. I soapy massage sono da tempo il luogo preferito dagli uomini thailandesi per fuggire dalle loro donne a casa per qualche ora, e sempre più stranieri sono diventati anch’essi fan di questo tipo di pratica. E’ proprio grazie alla presenza di questi, spesso molto grandi, centri massaggi che Bangkok è considerata da decenni come una delle capitali mondiali del sesso!

Come funziona: entri nell’edificio gratuitamente e ti siedi da qualche parte nella hall (solitamente trovi dei comodi divani). Ci sarà un grande “acquario”, fondamentalmente uno showroom in cui vengono presentate tutte le ragazze. A volte c’è un vetro davanti (da qui il nome fishbowl), ma i posti più recenti non ce l’hanno più, quindi puoi anche vedere meglio le ragazze. Di solito sono divisi in 2 o 3 gruppi (fishbowl, sideliners e modelle), ognuno con prezzi diversi. Il papasan o la mamasan viene da te e ti comunica i prezzi.

Qui è tutto compreso di bagno in vasca, un breve massaggio e sesso (forniscono anche preservativi). Nei classici soapy massagge le stanze sono dotate anche di materassino gonfiabile dove riceverai il vero e proprio trattamento per cui sono famosi questi posti. Questa pratica del materassino a dire il vero sta man mano scomparendo ed in genere dopo la parte di del bagno e dell’insaponatura si passa direttamente sul letto presente nella stanza. Se non sai quale ragazza scegliere puoi anche ordinare un drink e prendere il tuo tempo per guardarla e decidere meglio. Questa non è la regola comunque ma piuttosto l’eccezione: la maggior parte della gente entra, sceglie una ragazza, paga alla cassa, va in camera con la prescelta, fa il bagno, fa sesso e se ne va. Dovresti provare un soapy massage almeno una volta quando sei in Thailandia, come dico io è una di quelle esperienze che non può mancare al palmares del perfetto e navigato puttaniere!

Prezzi: la forbice è ampia in base sia alla località dove ti trovi (Bangkok costa di più ma offre ragazze di livello estetico molto alto), sia al posto in se per se, ce ne sono anche di molto lussuosi come il famoso Poseidon o il La Belle, e si parte da 2500 nei posti “normali” fino a oltre 4000 o 5000, il tutto per un’ora e mezzo.

Rapporto qualità / prezzo: 7/10
Divertimento: 8/10

Ragazze per strada

Non importa dove tu vada in Thailandia, troverai prostitute di strada in tutte le maggiori città turistiche: a Bangkok sulla Sukhumvit Road (particolarmente tra Soi 4 e soi 21), Beach Road a Pattaya, Bangla Road a Phuket o intorno alla Tha Phae Gate a Chiang Mai.

Come funziona: non che sia molto differente dall’approccio di prostituta in strada in Italia…. basta camminare fino a loro, dire ciao, come stai, come ti chiami o saltare tutto e solo chiedere “quanto?”. La maggior parte di queste ragazze cerca esclusivamente degli short time poichè puntano a farne il piu’ possibile durante il giorno o la serata… Alcune di queste ragazze sono attraenti come qualsiasi ragazza nei beer bar, ma non vogliono condividere le loro entrate con il gestore del bar, mentre altre sono state espulse perché hanno rubato o hanno anche avuto qualche malattia sessuali, quindi fai attenzione e sempre usa il preservativo (come con qualsiasi altra prostituta in Thailandia).

Prezzi: negoziabili 1.000-1500 Baht per uno short e 1.500-2.500 Baht per un long anche se dubito che troverai molte disposte a stare con te tutta la notte.

Rapporto qualità / prezzo: 6/10
Divertimento: 6/10

Blow Job Bars

Di sicuro i posti più goliardici e che attirano molta curiosità tra i neofiti sono proprio i bar dove oltre alla birra si ordina anche una pompa. Il nome Blowjob Bar non nasconde nulla di quello che sia.

Come funziona: puoi semplicemente entrare in uno di questi posti e fare in modo che una delle ragazze succhi il tuo cazzo mentre bevi la tua birra. I primi posti che aprirono non erano neanche dotate di stanze o di aree private dove veniva effettuato il tutto… Ora lo standard invece è che una volta la scelta la ragazza ci si apparta in una stanzetta. Delle volte le stanzette sono ricavate separando un ambiente più grande con delle semplici tende o nel migliore dei casi da sottili pareti in cartongesso, in tutti i casi fa parte dell’esperienza sentire gemiti e particolari risucchi proveniere dalle altre stanze, davvero un rumore di fondo particolare. Di regola in questi posti la pompa è scoperta, di fatto se la preferisci coperta la devi espressamente chiedere. La modalità è quella del “Blow and go” in quanto, e non so come mai, chi una volta ha usufruito del servizio, va via a passo veloce lasciando il locale molto rapidamente. I più famosi blowjob di Bangkok? Lolitas in Sukhumvit 8 e Wood Bar in Sukhumvit 7/1  (ex Dr Bj’s) ma non sono gli unici, presto aggiornerò la lista completa di questi posti.

Prezzi: tra i 700 ed i 1000 Baht per il pompino, e se si vuole avere una birra (non obbligatoria però) allora è circa 120 Baht, puoi anche offrire un ladydrink che costa un 40 o 50 baht più del tuo.

Rapporto qualità-prezzo: 7/10
Divertimento: 8/10

Dating on line

Il dating on line è un terreno misto dove trovare professioniste del sesso, arrotondatrici, cacciatrici di doti, semplici ragazze che hanno voglia di appuntamente casuali o donne che cercano una sistemazione e magari hanno in carico uno o più figli da un precedente matrimonio (in genere con un thai). Il dating on line è popolarissimo in Thailandia e risulta relativamente facile raccogliere contatti Line e successivi appuntamenti. Nel corso degli anni i siti che sono alla ribalta sono cambiati, tramontata l’epoca di Tagged e Badoo ad oggi funziona discretamente bene Thai Friendly e soprattutto, se sei giovane e/o almeno ben presentabile, Tinder.

Come funziona: se una storia a lungo termine non è il tuo obiettivo (e non credo che lo sia) quelle su cui devi puntare sono le “open minded” quelle che cercano appuntamente casuali che poi potrebbero trasformarsi in qualcosa di più. Ci si può incontrare per un caffè, un film o una cena, e poi saranno loro a far capire se vogliono chiudere l’appuntamento in bellezza. Le ragazze che sono alla ricerca di clienti invece ve lo diranno direttamente e senza mezzi termini. Trovo invece del tutto inutile usare il dating on line per dare appuntamento ad una mignotta, nel caso voglia una di questa basta andare in uno dei posto che ho menzionato qui sopra.

Il bello del dating on line è quindi la possibilità di incontrare ragazze non direttamente nel sex business con cui al massimo intavolare una NSA, no strings attached, una pseudo relazione basata più sugli incontri di sesso che sull’amore vero. Nel corso della mia esperienza ho imparato che per arrivare a fare sesso con una di queste ragazze la prima cosa da fare è quella di NON PARLARE DI SESSO. Insomma un po’ bisogna fingersi superiori a questi istinti animalesche anche se poi è li che si punta, è uno degli aspetti di questo buffo gioco delle parti. L’obiettivo da perseguire in un sito come ThaiFriendly e’ quello di ottenere nel minor numero di messaggi possibili il contatto Line per poi passare la conversazione su questo canale comunicativo. Da qui in poi bisogna arrivare all’appuntamento, che sia una caffè, un film, un aperitivo o direttamente una cena. Io preferisco l’aperitivo in quanto potrebbe trasformarsi poi in una cena piacevole (e relativo dopocena) oppure mi posso sganciare ed avere tempo per salvare la serata in altro modo. Non tutte le volte si porta a casa il risultato subito ma succede abbastanza di frequente, se dovessi fare una statistica direi un 40% mentre per un altro 40% si va a fare il punto al secondo appuntamento ed un 20% invece e’ un nulla di fatto (in genere non si arriva al secondo appuntamento). Sono statistiche puramente personali, non le prendere come esatto paramentro di riferimento.

Prezzi: come ho detto, la cosa bella di Thai Friendly è che ti permette di incontrare anche ragazze che non chiedono soldi tuttavia non ritengo che questa modalità sia quella migliore per chi viene in vacanza ed ha poco tempo a disposizione, è più adatta ai resident o a chi per un motivo o l’altro passa lunghi periodi in Thailandia.

Rapporto qualità-prezzo: 9/10
Divertimento: 7/10

Escort

Si, ammetto che potrebbe sembrare strano usare i servigi di una agenzia di escort in una città dove il sesso a pagamento è presente ovunque. Eppure ci sono molte di queste agenzie che operano sul territorio e di sicuro hanno dalla loro la semplicità nella fruizione del servizio e la massima discrezione. Non è di certo l’opzione più economica presente sul mercato ma per esempio è ottima per chi ha poco tempo a disposizione magari solo poche ore durante uno stop over tra un aereo e l’altro.

Come funziona: nel mondo delle escort si trova un po’ di tutto, quelle più giovani, quelle che offrono servizi particolari (sia nel tipo di prestazione che per come si abbigliano), fino a possibilità di organizzare un threesome o, a chi piace, di combinare un incontro con un ladyboy.  Puoi semplicemente prenotare quello che cerchi sul sito web dell’agenzia e poi anche solo 1 ora dopo busserà alla tua porta. Sul discorso agenzie di escort ti consiglio di leggere questo mio precedente articolo che va ancora più nel dettaglio oppure organizzare il tutto con Smooci.

Prezzi: la tariffa corrente per 2 ore con una escort in Thailandia è compresa tra 5.000 e 6.000 Baht. Sì, come ho detto non è l’opzione più economica ma di sicuro la piu’ discreta ed efficace. Sono disponibili anche sessioni più lunghe (come 4 ore, o finanche tutta la notte) a un costo aggiuntivo,  oltre a servizi particolari (ad esempio sesso anale, massaggi, giochi di ruolo, sesso fetish, pioggia dorata).

Rapporto qualità-prezzo: 6/10
Divertimento: 8/10

Domande che spesso mi vengono poste

Ora che conosci i diversi posti con donne lavoratrici in Thailandia e quanto puoi aspettarti di pagare per l’intrattenimento o il sesso, probabilmente hai alcune delle seguenti domande nella tua testa:

Posso trovare tutti i luoghi di cui sopra in tutte le principali città della Thailandia?

Sì, seppur in diversa misura, li hai tutti a Bangkok, Pattaya, Phuket e Chiang Mai (ad eccezione dei bar BJ che ora sono solo in BKK e Pattaya). E presumo che questi siano i luoghi in cui passerai la maggior parte del tempo del tuo primo viaggio sessuale in Tailandia.

Anche se decidi di andare in posti minori come Krabi, Hua Hin, Chiang Rai o in città dell’Isaan come Khon Kaen o Udon Thani, puoi anche trovare la maggior parte dei posti lì, beer bar, night club, massaggi happy ending, soapy massage, prostitute in strada.

È sicuro fare sesso con prostitute thailandesi?

Se usi il buon senso, fai attenzione mentre fai una doccia nel tuo hotel (porta i tuoi oggetti di valore con te in bagno, o mettili nella cassaforte), indossi sempre un preservativo allora non hai davvero bisogno di preoccuparti di nulla. Le ragazze che prendi nel locale sono delle dipendenti dello stesso, quindi sai dove puoi trovarla il giorno dopo nel caso in cui ci siano problemi (lo sa anche lei). Naturalmente, anche i massaggi sono perfettamente al sicuro.

Basta non essere ubriaco o puzzare e pagare quello che hai concordato, e nessuna ragazza in Thailandia ti ruberà o scapperà.

E’ meglio short o long time?

Lato economico a parte, rispondere a questo quesito è difficile. Si finisce con il dare una risposta viziata in base ai propri gusti ed esigenze tanto che, forse, una risposta vera non c’è. L’importante è capire bene la differenza tra le due cose e poi agire secondo il proprio instinto.

Tutti gli hotel in Thailandia mi permettono di riportare le ragazze nella mia stanza?

Sfortunatamente no. In effetti, seppur la maggior parte degli hotel non fa storie si potrebbe incappare comunque in situazioni spiacevoli e imbarazzanti. Di regola generale però esistono 3 tipi di hotel: quelli che non fanno problemi di sorta (e sono per fortuna la maggior parte), quelli che non ne vogliono assolutamente sapere di vedere passare nella hall puttanoni da combattimento o ragazze che non sono state registrate con te al tuo arrivo, ed in genere sono quelli di categoria molto alta, e quelli che provano a fare i furbi e richiedono una cosidetta “joiner fee”, che può variare dai 300 fino anche ai 1000 baht, per ogni ragazza che porti in camera.

Per evitare di incappare in problemi, magre figure o altro è preferibile prenotare un albergo prendendolo nella directory degli hotel guest friendly. Ricorda che è invece normale che la ragazza lasci il suo documento alla reception per poi recuperarlo quando va via.

Qual è il tuo posto preferito per incontrare ragazze per fare sesso in Tailandia?

Se cerco del sesso pronto uso, reputo i teen massage la migliore opzione sul rapporto qualità/prezzo. Anni fa preferivo fare il bel take away nei gogo bar ma ammetto che, da almeno un lustro a questa parte, i prezzi di questi locali sono arrivati a livelli decisamente troppo alti. Con questo non dico che non mi piaccia andare in un gogo ma solo che difficilmente ne uscirò accompagnato… Se invece ho poco tempo a disposizione allora una signora pompa in un blowjob bar è quello che mi soddisfa maggiormente!

Just my 2 cents…. tu che mi leggi fa come vuoi e cerca sempre di divertirti!

Share Button

Author: SexyBangkok

Dal 2011 dalle colonne di Gnoccatravels e da questo sito, SexyBangkok racconta e descrive la Bangkok della nightlife, della gnocca e dei peggiori posti dove va ad intrufolarsi....

Comments (2)

  • Ciao sexybangkok come al solito non ti smentisci mai sempre sul pezzo complimenti ….. I tuoi articoli e le tue recensioni sono state le basi il trampolino di lancio che mi hanno aperto gli su questo fantastico trombodromo che è la thailandia …. Complimenti …. Un abbraccio by Toni.t
    P.S ci si vede questo inverno

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *