Raggiungere Angeles City dall’aeroporto di Manila

Non solo Bangkok
andare da manila a angeles city

Come sappiamo bene un po’ tutti uno dei problemi più grossi delle Filippine sono gli spostamenti. Vuoi per la morfologia a arcipelago, vuoi per le poche infrastrutture e il grosso problema del traffico della capitale, spostarsi in questo paese è abbastanza rognoso. Di recente attivazione c’è la tratta messa in piedi dalla compagnia di trasporti Genesis che ha avuto la brillante idea di istituire un percorso (a/r) tra l’aeroporto di Manila e Angeles City.

Vado subito al sodo senza troppi fronzoli: se arrivate a Manila dall’estero, Italia o come nel mio caso da Bangkok, probabilmente atterrerete al Terminal 3 del Ninoy Aquino International Airport (NAIA) e il modo più economico per arrivare a Angeles City è l’autobus della Genesis. Per trovarlo una volta passato il controllo passaporti, recuperato il bagaglio e magari fatto le solite operazioni tipo SIM card e cambio di alcuni soldi, vi basta cercare le Bay 11 e 12 come da questa foto:

 

Individuate queste colonne vi basta girare la testa e dovreste vedere il banchetto della Genesis se non direttamente un autobus parcheggiato in attesa di partenza. La partenza è a cadenza oraria quindi è abbastanza facile trovarlo pronto in attesa. Ecco qui infatti l’autobus in oggetto:

Prezzo della corsa dai 380 ai 430 pesos a testa (dipende dal tipo di autobus, presumo che quello più costoso abbia il bagno). Si paga bordo, solo cash e solo in valuta locale.

Come dicevo le partenza sono programmate con cadenza oraria a partire dalle 2 del mattino fino alle 20, dopo quest’ora e fino a mezzanotte e mezza sono previste partenze ogni 90 minuti.

Se la vostra destinazione è Angeles City allora dovete chiedere di scendere a SM Clark dove SM sta per Super Mall ovvero la catena più famosa di centri commerciali filippini. Verrete lasciati direttamente di fronte l’entrata (foto presa in rete):

da qui si può arrivare a piedi alla Fields Avenue ma se arrivate da un lungo viaggio fatto di aereo + bus e non conoscete ancora la situazione conviene prendere uno dei tuk tuk locali che qui sono chiamati tricyclo. Una sorta di traballanti sidecar artigianali che per una cifra sui 100/150 pesos vi porteranno a destinazione in pochi minuti…. Di fatto tutto il percorso è più semplice farlo che non spiegarlo.

L’unico problema sorge su quanto ci mette ad arrivare a destinazione, il che dipende principalmente dal traffico di Manila. Come detto la distanza non è elevata ma trovandosi il NAIA nella zona sud di Manila e Angeles invece a nord di essa bisognerà attraversare mezza metropoli il che vuol dire un paio d’ore di marcia a passo d’uomo.

Potete evitare questo fastidio variando l’orario di arrivo a Manila ovvero cercare di atterrare in un orario che non sia una delle fasce delle cosidette “rush hours” che in genere sono dal pomeriggio a tarda sera. Insomma se riuscite provate a atterrare a Manila nel mezzo della mattinata (non prendete questo mio consiglio come oro colato ma solo frutto delle mie osservazioni e dell’opinione riferitami da gente locale).

Una volta arrivati a SM Clark siete a posto… ma come detto meglio prendere uno quei aggeggi a 3 ruote pee arrivare velocemente al vostro albergo in Fields Avenue.

Per chi vuole evitare il bus ovviamente esiste anche l’alternativa del taxi che è anche prenotabile on line ma a prezzi diversi.

Vi ricordo come ultima raccomandazione che il sito ufficiale della Genesis è questo qui dove trovate anche gli orari delle altre tratte che hanno. In rete mi pare ci sia un clone che non è altro che un sito di spam.

Nota a margine: non sono un esperto della zona, ho solo riportato quanto ho fatto io e che mi sento di consigliare. Nello scritto potrebbero esserci delle inesattezze, abbiatene pazienza se me le segnalate provvederò a correggere il tutto.

 

Share Button

Author: SexyBangkok

Dal 2011 dalle colonne di Gnoccatravels e da questo sito, SexyBangkok racconta e descrive la Bangkok della nightlife, della gnocca e dei peggiori posti dove va ad intrufolarsi....

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *