SexyBangkok: aggiornamenti dalla downtown marzo 2014

News from Bangkok

Ciao tutti!
Oggi un aggiornamento dalla downtown per segnalarvi qualche novita’ qua e la!

Come sapete Bangkok e’ sempre in fermento e stare dietro anche solo alle aperture, chiusure e cambi gestione dei locali non e’ propriamente facile, in tutti i casi in queste ultime settimane sono successe come al solito un po’ di cose….
Cominciamo da Nana Plaza: ha finalmente visto la luce il nuovo gogo bar Candy Land che ha preso il posto del vecchio G-Spot nell’angolo del primo piano del plaza giusto accanto al blasonato Rainbow 4. Dopo lunga ristrutturazione da circa un mese ha riaperto con un arredamento moderno e piacevole, l’interno del gogo e’ anche dotato di vasca da bagno soluzione mutuata dal Billboard al piano superiore. Ambiente bello ma sicuramente e’ presto per capire se riuscirta’ ad affermarsi nella bolgia della concorrenza.
Sempre all’interno del plaza c’e’ da notare un vistoso calo di popolarita’ che ha colpito il succitato Billboard, meno clienti di una volta ed un livello di figa tendente al medio-basso. Continuano invece innarestabili a macinare soldi i soliti Rainbow 4 e Spankys che sono sempre pieni (sia di ragazze che di clienti)

Giusto fuori dal plaza da notare lo strano caso dello Zen Bar uno degli ultimi bar ad essere stato aperto e che si trova in una posizione splendida: praticamente e’ quello accanto allo sportello di cambio della CIMB. Lo Zen Bar, che forse nonostante la posizione non e’ mai riuscito a sollevarsi economicamente, un bel giorno non ha piu’ aperto e sembra che il gestore/proprietario sia letteralmente fuggito non pagando l’ultimo mese di affitto e gli stipendi delle ragazze. e’ stato chiuso giusto qualche giorno e poi immediatamente riaperto e rinominato in K.S. Bar… cose che succedono quando gli affitti sono troppo alti d’altronde….

Per gli amanti del genere segnalo che da circa 20 gg e’ nata una nuova pump station, o BJ Bar che dir si voglia. Questa nuova avventura imprenditoriale sotto l’egida della pompa si trova proprio dietro l’angolo del famoso Lolitas nel passaggio che passando nel cortile dell’ S6 Sukhumvit Hotel, l’ex Sukhumvit Crown,  vi porta in soi 6 e poi di nuovo da li verso il soi nana. Dall’enigmatico nome di Kasalong trattasi di un piccolo edificio con bar al piano terra e stanze di sopra dotate di divano e lavandino. Come nel caso di altre pump station anche al Kasalong vige la regola del “piu’ brave che belle”… Pompa 700 baht e servizio completo 1300, il tempo decretera’ o meno il successo di questa nuova iniziativa. Seguira’ apposita recensione dedicata tra qualche giorno!

marzo 2014 1 sexybangkok

Disco: anche in questo settore ci sono novita’ che sono il susseguirsi di nuovi assestamenti societari all’interno della Eclipse l’azienda che sta fagocitando gia’ da tempo parecchi locali notturni della sukhumvit. L’Insanity (ex insomnia) in soi 12 ha decisamente passato il suo periodo di splendore ed il suo destino sembra essere segnato, chiudera’ prima della fine dell’anno ed al suo posto sorgera’ l’ennesimo albergo, quindi se non ci siete mai stati e state programmando un viaggio da queste parti fate in fretta a venire a buttare un occhio. La tempistica esatta non la conosco qualcuno dice che fino a dicembre resiste mentre uno dei manager  mi ha riferito che ha settembre cominceranno i lavori di demolizione. Comuque vada si perde un bel pezzo che ha segnato le tappe dei punter della zona di questi ultimi 3/4 anni.
Vi accennavo ai cambi societari all’interno dell’Eclipse Group e’ infatti entrato a pie’ pari nella galassia dei locali di questa azienda il Levels la disco che piu’ e’ cresciuta in questi ultimi tempi ed ha contribuito a movimentare parecchio il Soi 11. Infatti adesso il Levels raddoppia la sua presenza sul soi 11 aprendo (e’ stato inaugurato ufficialmente ieri sera) il Levels Late che sorge da una ristrutturazione del Bash, il marchio Bash quindi scompare dalla scena. A gonfie vele invece il Climax che e’ stato recentemente ristrutturato, anche se non in maniera profonda ma un giusto colpo di maquillage di cui aveva effettivamente bisogno. Praticamente sempre pieno e sicuramente beneficia anche in parte del declino dell’Insanity.

A soi nana vi segnalo l’apertura di una nuova guesthouse lo Stit Inn che si trova verso il fondo sul lato sinistro vicino all’ultimo 7/11 potete vedere prezzi e foto cliccando qui.

stit inn sexybangkok

Patpong: anche in questa zona i locali apromo e chiudono in continuazione segno che c’e’ fermento nella zona. A patpong si sta diffondendo sempre di piu’ la formula del gogo ove si consuma all’interno, e non parlo solo di bevande, tra i posti piu’ interessanti vi segnalo il The Strip, dotato di appositi separe’ dove farsi fare un pompa (1400 baht) oppure il visto Black Pagoda dotato di stanze all’interno (3000 baht 2 ore all inclusive). Il vantaggio di consumare all’interno e’ duplice sia per il cliente che per il locale infatti non pagate il barfine (e’ gia’ incluso), non perdete tempo tra spostamenti e taxi e se non potete portarvi a casa la figa per altri motivi non dovete neanche prendere una short time room in zona (con aggravio di costi). Per la ragazza ed il locale anche il risparmio di tempo e’ notevole con possibilita’ di ottimizzare i guadagni…. Di Patpong comunque parlero’ in maniera piu’ approfondita succesivamente!

Per oggi e’ tutto ma come sapete la situazione a Bangkok e’ sempre molto fluida ed in movimento…. ci sentiamo per il prossimo aggiornamento.

Saluti dal vostro SexyBangkok!

Author: admin

Comments (2)

  • Ciao sexybangkok,
    è da un settimana che mi sto leggendo svariati tuoi post, personalmente li trovo pazzeschi e superfficienti.
    Ad Agosto verrò a BKK con un amico per la prima volta che ne diresti di aggiornare qualche info con nuovi locali aperti per freelance o pro…..
    ristoranti ertc…etc…
    qualche consiglio so koh samui, koh pangan dove dove alloggiare….etc…
    vorremmo pasartk a trovare così da ricambiare le tue preziose info

    1. Ciao e grazie del commento
      a breve una nuova veste grafica, nuove sezioni e nuovi articoli! stay tuned

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *